giovedì 27 febbraio 2014

STREGHETTE



Ingredienti:
500 gr farina 0
75 gr burro
75 gr. Strutto
180 dl vino bianco frizzante
1 cucchiaio sale
Esecuzione:
Fare ammorbidire il burro e lo strutto.
In una terrina oppure in direttamente in una impastatrice o robot da cucina unire tutti gli ingredienti e lavorare bene fino a che  si amalgami bene il tutto.
Avvolgere la pasta con pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per almeno 1 ora.
Procurarsi un tagliere ed un mattarello oppure la macchina per stendere la pasta.


Dividere l’impasto in 4 pezzi con un coltello e  con l’aiuto di un po’ di farina iniziare a stendere la pasta.
Lo spessore dovra’ essere di circa mezzo cm.
Poi con l’apposita rotella dentellata per dolci tagliare delle strisce e poi dei rombi.
Accendere forno a 200 gradi. Se si dispone di un forno ventilato si possono anche cuocere due teglie contemporaneamente.
Rivestire con carta da forno le teglie poi disporvi i pezzetti di pasta.
In genere con questa dose si ricavano circa 4 teglie di streghette.
Dopo circa 10 minuti dovrebbero essere pronte. Dovranno gonfiarsi e diventare leggermente dorate. Attenzione ai tempi di cottura perche’ basta poco che si  brucino.
Si conservano al riparo da umidita’ anche per diversi giorni.

By Clodreams

1O.OOO VISITE AL MIO BLOG





Grazie a voi tutti !
Oggi ho raggiunto e superato le 10,000 visite al mio blog .
Sono orgogliosa del mio lavoro e sono orgogliosa si esser riuscita a crearlo da sola, e' la mia seconda "creatura"

mercoledì 26 febbraio 2014

CALENDARIO A STRAPPO





In attesa dell'arrivo della nostra principessa .....



Materiale occorrente:
pezzo di legno raccolto in spiaggia
calendario a strappo
colla vinavil
acqua
 cartoncino rigido
tovagliolo per decoupage
gancio per appendere
vernice trasparente opaca
pennello per colla
pennello per vernice
colori  acrilici vari
colla a caldo
cutter
rullino di gomma morbida
Esecuzione:
Pulire il pezzo di legno da eventuali residui di sabbia.
Con il cutter ritagliare un pezzo di cartone rigido appena più grande della base del calendario.
Con il colore acrilico colorare il cartoncino e lasciare asciugare.
Diluite un po’ di colla vinavil  in rapporto due ad uno (due di colla ed uno di acqua).

Delicatamente con le mani strappare la parte che non interessa poi togliere gli strati che non servono.

Con il pennello stendere la colla sulla parte del legno dove vorrete incollare il disegno _ appoggiare il tovagliolo e pressare leggermente con il rullino. 

Fino a quando non si sara’ ben attaccato. Lasciare asciugare.

Con i colori acrilici rifinite il bordo  disegno in modo da mimetizzarlo.

Lasciare asciugare. 

Con la colla a caldo incollate il calendario al cartoncino poi questo al legno nella posizione che più vi piace.

Attaccare  con vinavil gancio sul retro.

Con il pennello stendete uno strato di vernice trasparente opaca in modo che il tutto rimanga inalterato.




martedì 25 febbraio 2014

SPECCHIO CON LEGNI DI MARE SBIANCATI





Anni fa trovai nella soffitta dei miei genitori un vecchio specchio molato.

Essendo vecchio era leggermente rovinato, ma questo gli conferiva un’aspetto ancora più interessante. 

Volevo valorizzarlo ulteriormente quindi decisi di colorare dei legni raccolti in spiaggia , di bianco e di incollarli con la colla a caldo su tutto il bordo in modo da formare una cornice.
 Il risultato eccolo a voi . Ora abbellisce la mia lavanderia.


lunedì 24 febbraio 2014

LAVORI CON UNCINETTO E DI CUCITO







Cappellino estivo in cotone con decorazioni in pelle di struzzo a forma di fiore con paillette centrale 

Sciarpa realizzata a punto alto all'uncinetto. 


Sciarpa in tessuto con fiorellini realizzati all'uncinetto ed applicati successivamente.

domenica 23 febbraio 2014

SACCA CON VECCHI JEANS



Ecco una delle tante cose che si possono realizzare con dei vecchi jeans.


A dire il vero non ricordavo neppure di avere questo zainetto. E   ‘ ricomparso in seguito ad un riordino generale. Sono diversi anni che l’’ho realizzato e ricordo che per un lungo periodo l’ho usato quotidianamente, Penso che riprenderò ad usarlo.


Ho scucito un paio di jeans che non usavo piu' e li ho tagliati per ricreare

 la lunghezza di uno zaino. Sfruttando il disegno del jeans che aperto 


manca della parte centrale , ho creato una sorta di contenitore bombato.


Ho fatto poi con il jeans avanzato le stringhe  per indossarlo sulle spalle. 


Per chiuderlo ho fatto uno scoubidou di spago.



giovedì 20 febbraio 2014

CANOCCHIE GRATINATE





Ingredienti:
dose per 2 persone
8  canocchie
3 olive verdi
8 capperi sotto sale
Olio evo
8 cucchiai di pane grattugiato
Sale e pepe
3 filetti di alici sott’olio


Esecuzione:
Acquistare canocchie fresche e di grosse dimensioni. Lavarle in acqua fresca e con un paio di forbici, tagliare tutte le gambe laterali e quelle sotto la pancia. Tagliare anche i due sproni accanto alla testa finta e le punte su quest’ultima.
Incidere la parte superiore del carapace ed aprirlo leggermente con le mani.






In un frullatore unire i capperi, i filetti di alici, le olive snocciolate ed il pane grattugiato .         Regolare di sale e pepe, aggiungete curca  4-5 cucchiai di olio evo e distribuite il composto all’interno dell’apertura che avete creato sulla schiena delle canocchie,
Per la cottura potrete effettuarla nel forno ( 10 minuti a forno caldo 180 gradi) oppure in padella antiaderente.


In questo caso mantenete chiuso con coperchio per i primi 10 minuti poi continuate la cottura senza, in modo che si asciughino.

mercoledì 19 febbraio 2014

BRUSCATO NERO CON AFFUMICATO E ZENZERO



Una  mia rielaborazione. . . .
Ottimo come apetizer.
Ingredienti:
dosi  per 2 persone
4 fette di pane tipo casareccio 
1 bustina di nero di seppia
1 scalogno piccolo
mezzo bicchiere di prosecco
50 gr salmone affumicato a fette
2 cucchiai di zenzero marinato
pepe
olio Evo www.cinquecolli.it
Esecuzione:

Perlate ed affettate finemente lo scalogno e fatelo appassire in una padella con 3 cucchiai di olio evo.  Aggiungere il nero di seppia ,mescolare, poi aggiungere  il vino, lasciate evaporare poi spegnete.

Tagliate a fettine sottili sia il salmone che lo zenzero e teneteli divisi .
Se volete preparare in casa lo zenzero marinato leggete il post nell'etichetta "SOTTO   VETRO "













Bruscate il pane nel tosta pane o nel forno funzione grill. Io ho utilizzato il pane di mia produzione fatto con la pasta madre . Per ricetta leggere il post nell'etichetta "Pasta    madre".                                                          


Aggiungere sul pane la cremina cosi' ottenuta, il salmone e lo zenzero. Servire con pane ancora caldo.
Utilizzare possibilmente un piatto colorato.

sabato 15 febbraio 2014

"LA CHIERICA " PALAGANO (MO)




Palagano Luglio 2010

Ultima vacanza nell’amatissimo paese di Palagano  dopo 41 anni..... finito questo lungo  periodo per cause maggiori  . . . .quanti ricordi. . . .

Approfittando del fatto che ancora la piccola faceva il pisolino pomeridiano,ho voluto fissare su cartoncino uno scorcio della casa a me tanto cara.


La Chierica a Palagano (Mo)

venerdì 14 febbraio 2014

COME ORGANIZZARE UNA FESTA COMPLEANNO PER BAMBINI - ULTIMA PARTE



VADEMECUM  FESTA COMPLEANNO  
Ultima parte

5) Preparare lista materiale da acquistare o reperire per svolgimento festa
6) Acquistare gadget per regalino fine festa e premi per vincitori giochi
7) Preparare costume animatrice/animatore ed accessori.
8) Organizzare buffet  con bevande 
9) Scegliere colonna sonora per sottofondo festa e baby dance.

Preparare una lista materiale occorrente

   Importante man mano che si procede nella organizzazione della festa e' quello di fare una lista di tutte le cose che si dovranno acquistare, divisa a zone oppure del materiale da recuperare da amici e conoscenti.


    Acquistare gadget per regalino fine festa e premi per vincitori giochi.



  Acquistare lecca lecca, pacchetti di mini smarty, bustine di figurine miste(bimbe e bambini) ovetti di cioccolata,  bustine di tatuaggi  . . . .insomma tutto ciò che la fantasia e la vostra disponibilità economica vi permette di fare. 

Incartare i gadget  singolarmente,  magari utilizzando carte di diverso    colore per distinguere maschi/femmine.

Riponeteli in una scatola riciclata a cui avrete attaccato la scritta
PREMI GIOCHI


Per quanto riguarda il regalino di fine festa, non c'e' l'obbligo,  ma attualmente la moda lo "impone". 


Anche in questo caso decidete voi.

Io personalmente ho acquistato delle lattine di bibite trasformate in salvadanai con stampe dei personaggi Walt Disney per una festa e per quelle successive ho realizzato i cerchietti primavera .

 Leggere istruzioni nell'etichetta invento un gioco.


Preparazione costume animatrice/animatore ed accessori.


Io mi sono ovviamente fatta un vestito in casa. 


Ho utilizzato una gonna svasata a portafoglio che mia mamma fece a meta' anni 70 utilizzando dei ritagli di stoffe coloratissime . 

Ora la gonna e' diventata vintage ed ovviamente non mi va piu' bene, quindi la uso come mantello.  Poi siccome con lo stesso patchwork fece anche delle tende per il solaio, ne ho utilizzata una per fare una lunga gonna.


 Ho indossato un lupetto nero.

Gli zoccoli che solitamente uso un giardino si sono trasformati con dei fiocchi colorati in buffe scarpe.

 In testa ho usato due diverse soluzioni. 

Ad una festa indossavo un cappello di feltro a forma di boccale di birra che mio marito prese anni fa all'Oktober Fest,  in un'altra un cilindro color oro che ho acquistato in un negozio di giocattoli.  


Occhiali da sole Vintage che avevo in casa e di cui ignoro la provenienza,
Siccome questa esperienza mi e' piaciuta e non escludo la possibilità di ripeterla o di farla per qualche mia amica,  pochi giorni fa, approfittando di una vendita pre-carnevale ho acquistato una stupenda parrucca coloratissima da clown.

Organizzazione buffet  con bevande



















  Per quanto riguarda il buffet potrete ovviamente incaricare un forno o una pasticceria affinché se ne occupano loro. 
  In questo caso voi dovrete solamente acquistare le bibite (coca senza caffeina, aranciata, succhi di frutta misti, acqua frizzante e naturale, patatine,popcorn,  fonzies e Prosecco di Valdobbiadene se ci saranno adulti.
  Io nonostante sappia cucinare, per la prima volta, non ho fatto assolutamente nulla. 
  Hai bambini piacciono molto i biscotti secchi ricoperti di cioccolata, gli spumini, la pizza, la stria salata, i bigne',  mentre altre cose tipo tramezzini, torta canape' brioche salate ripiene,  prosecco ghiacciato piacciono agli adulti.

   Procuratevi anche una tovaglia di carta - tovaglioli e bicchieri colorati o con decori  ed un pennarello indelebile per scrivere nomi su bicchieri.

   Per la torta dovrete considerare circa 50 gr. a testa, quindi sappiatevi regolare di conseguenza.

  E' possibile scegliere fra una torta gelato in gelateria, una torta in pan di spagna farcita con crema pasticcera, una semplice crostata di Nutella  o anche una forma di pane fatta a numero che poi voi farcirete con crema di cioccolato spalmabile.

  Oggi va di moda far apporre sopra la torta una stampa in gelatina con il personaggio preferito del festeggiato.

Suggerimento per le quantita' 

festa con 12 bambini e 12 adulti circa. . .

Una torta di pan di spagna farcita crema e cioccolata  da  1,5 kg circa
1 vassoio grande numero 9 circa di pizza tagliata
1 vassoio numero 9 di stria salata
1 vassoio numero 7 di brioches salate farcite
1 torta canape' di soli salumi da circa  2 kg
1 vassoio numero 7 di tramezzini
1 vassoio numero 7 di bigne' cioccolata e crema
2 sacchetti di patatine grandi
2 sacchetti fonzies medi
2 sacchetti popcorn grandi
1 salame da affettare al momento a mano
1 confezioni di crostini al kammut
3 bottiglie grandi per ogni tipo di bibite
4-5 bottiglie di Prosecco di Valdobbiadene
1 confezione grande di pistacchi salati

Volendo potrete preparare un thermos di caffè caldo lievemente zuccherato per i genitori.

Scelta colonna sonora per sottofondo festa e baby dance.

 A seconda dei gusti musicali del festeggiato procuratevi  un cd,  un lettore mp 3 collegato a delle casse, oppure accendete semplicemente la vecchia e sempre funzionale radio.

giovedì 13 febbraio 2014

COME ORGANIZZARE UNA FESTA COMPLEANNO PER BAMBINI -PARTE SESTA





VADEMECUM FESTA COMPLEANNO PARTE SESTA

Continua la spiegazione dei giochi.

   4) TRUCCABIMBI
5) 5) GIOCO DEL MIMO
   6) GIOCO  DELLA SEDIA
   7) GIOCO  DEL PACCO
8) 8) GIOCO DEI TAPPI
   9) BABY DANCE

Truccambimi










Amatissimo dalle bimbe e non solo. Quest’anno ho fatto scorta di trucchi. 

Nella scelta del prodotto ovviamente mi sono documentata ed ho acquistato i prodotti della Snarzoo.

 Di produzione inglese sono atossici ed adatti ai bambini (salvo particolari allergie personali). 

Questi prodotti si possono comprare on line oppure si trovano periodicamente _ a prezzi piu’ bassi presso la catena dei supermercati LIDL.


La Snarzoo produce degli stencil in silicone_ riutilizzabili che applicati sul viso od altro permettono l’esecuzione di un perfetto trucco –tatoo. 

Le figure sono molto carine: farfalle- teschi- auto- fatine – corone – conchiglie - fiori – simboli della morte – zucche etc etc.

Sono lavabili e si asportano facilmente con qualsiasi latte detergente.


Ho acquistato anche vasetti con gel glitterato perche’ non c’e’ bimba che resista a questa tentazione.

Mentre siete impegnate a fare il trucca bimbi il resto della comitiva puo’ continuare il disegno iniziato in attesa dell’arrivo degli invitati.

Gioco del mimo


Si decide quali favole rappresentare. Almeno due per bambino.

Si compila un elenco e si fanno tanti biglietti. Ogni biglietto andrà ripiegato ed inserito in un maccherone poi in un sacchetto o scatola.

L’elenco delle favole/film che abbiamo scelto e’ stato:

Rapunzel, la Bella addormentata nel bosco, Cars, Biancaneve, Cenerentola, la carica dei 101, Ribelle, gli Aristogatti, Shrek, Nemo, il Gatto con gli stivali,  Trilly , i tre Porcellini, Pinocchio.

I bambini andranno fatti sedere.

L’assistente della maga sceglierà ogni volta  un secondo assistente che avrà il compito di porgere la scatola con i biglietti al concorrente e successivamente di sfilare il biglietto e riconsegnarlo sempre al concorrente.

Il gioco si svolge in due mance ciascuno. Il concorrente senza parlare dovrà mimare il titolo ed i partecipanti,  una volta indovinato dovranno alzare il braccio poi parlare successivamente. 

La maga aiuterà i bambini nel caso abbaino qualche difficoltà. 

Alla fine chi avrà indovinato più volte vincerà un piccolo premio.


Gioco della sedia

Si dispongono delle sedie (in numero uguale a quello dei bambini) in modo che questi ci possano girare liberamente intorno.

La maga o la festeggiata avranno il compito di accendere poi spegnere la musica. 

Durante la musica i bimbi gireranno intorno poi non appena questa si fermerà dovranno sedersi. 

Nella  prima mance le sedie saranno dello stesso numero poi man mano che il gioco procede verrà tolta una sedia. 

Alla fine rimarranno due concorrenti ed una sola sedia. Vince chi riesce a sedersi per ultimo.
Gioco del pacco



Insieme al festeggiato prendete alcuni gadget (caramelle pupazzetti, cioccolatini etc) e tanti fogli di giornale.


Iniziate con incartare il premio piu’ importante. 

Poi inserite ogni volta un premio di quantità o qualità inferiore ed incartatelo nuovamente. 

Quando avrete ottenuto una palla abbastanza consistente fermatevi.

Fate sedere i bambini in cerchio, accendete la musica e fate si che si passino la palla di carta. Quando spegnete la musica, il bimbo che l’avra’ in mano inizierà a scartare un primo strato ed il premio sara’ suo.

Gioco dei tappi
Procuratevi dei tappi di plastica. Quelli del latte o delle bibite .

Metteteli in un secchiello . 

 Segnate con il nastro adesivo di carta una linea che sara’ il segno da dove effettuare il lancio.


Appoggiate a terra il secchiello vuoto ad una distanza di circa 1,5 metri. Il gioco consisterà nel fare canestro.


Ogni bimbo avrà a sua disposizione tre tappi e le mance saranno 3 ciascuno. 

Segnate sulla tabella del gioco i punti ottenuti ed infine fate le somme.
Baby dance


Terminata la fase torta e la successiva di apertura regali, potrete farli scatenare con il ballo.

 I bambini si divertono molto anche a smettere di ballare improvvisamente ed immobilizzarsi quando la musica si ferma.

 Chi si muove verrà escluso.