martedì 13 maggio 2014

ORTOTERAPIA



Orto terapia
Ritrovare il contatto con la natura.
Riscoprire i tempi della natura.
Oggi siamo abituati ad avere tutto e subito.
Non conosciamo la stagionalita’ della frutta e della verdura, perche’ nel negozio sotto casa troviamo i pomodori tutto l’anno.
Poche persone conoscono il puro piacere che si ha nel "partire" dal seme fino ad  arrivare  alla raccolta del frutto,
Ci siamo dimenticati che e’ importante saper aspettare, 
Rispettare quello che e’ ’ la natura,  e con essa la vita , aiuta anche a   migliorare noi stessi ed il rapporto che abbiamo con gli altri.
Spostare la nostra attenzione, da quelli che possono essere i nostri pensieri negativi, le nostre ossessioni , i nostri problemi anche solo per 5 minuti, a trasformare l’energia negativa in energia positiva , incanalandola verso  un nuovo obbiettivo e’ sicuramente salutare,
Se tutto cio’ crea benessere in un individuo adulto, pensate a cio' che scatena in un bambino.
Molti bambini pensano che i pomodori nascano all’Esselunga , e non e’ una battuta.




Essere a contatto con un ambiente nuovo,in cui la  sensazione tattile ed olfattiva vengono sviluppate ed accentuate, ci aiuta a sviluppare anche quella che in molti chiamano la memoria olfattiva.  Vi e’ mai capitato di annusare un profumo ed immediatamente avere un flash back  del passato ? 
 A me succede spesso , e per ricollegarmi al  titolo di questo post , ORTOERAPIA  vi raccontero'  questo episodio.
Tutte le volte che taglio il prezzemolo ho una immediata sensazione di benessere  . Ricordo che quando avevo circa 5-6 anni , durante le vacanze in montagna, la mamma mi faceva scendere da sola nell’orto a raccogliere del  prezzemolo . 
Il ricordo e’ legato ad una sensazione di indipendenza, mi sentivo grande anche se non lo ero e cio’ mi faceva stare bene. Scendevo le scale da sola, percorrevo una decina di metri ed aprivo un magico cancello, quello dell'orto,  e da sola sceglievo quale era il prezzemolo piu' bello da portare alla mia mamma. Quel cancello per me era un traguardo, una iniezione di autostima e di fiducia che mia mamma mi concedeva.
Tutto   cio'  era  stupendo.

Nessun commento:

Posta un commento

Your comment....