giovedì 8 novembre 2018

TORTA SALATA DI PATATE E RISO


Anni fa ritrovai in una vecchia scatola da scarpe, un piccolo rotolo di fogli, si trattava di un "ricettario di scorta" che mia Mamma utilizzava quando eravamo in vacanza in montagna a Palagano (Modena).
Il ricordo che ho di  questa torta è un ricordo goloso, di qualcosa di buono, saporito e dal gusto avvolgente.
Ho voluto riprovare nuovamente queste belle sensazioni, perché spesso la memoria è legata anche ai sapori e ai profumi, quindi ho deciso di provare a farla.

Non so dirvi se le quantità corrispondono a quelle della ricetta originale, ma posso dirvi che il risultato ha soddisfatto in pieno tutte le mie aspettative.

Ingredienti per il ripieno:
500 gr di patate
200 gr di riso Carnaroli 
1 confezione e 1/2 di panna da cucina
200 gr di parmigiano reggiano
50 gr lardo macinato salato
1 spicchio aglio
1 uovo
1 ramo rosmarino fresco
olio sale pepe
500 ml latte fresco intero

ingredienti per la pasta:
250 gr di farina zero
4 cucchiai di olio evo
sale
1/2 bicchiere di acqua circa

mattarello -  tagliere - stampo rettangolare 

Esecuzione:
Impastare a mano su un tagliere formando un cratere nella farina ed inserendoci l'acqua e l'olio, mescolare energicamente, aggiungere il sale, affinché l'impasto non diventerà liscio e lasciare riposare.
Cuocere il riso nel latte ed aggiungere un po' di sale, lasciare raffreddare.
Cuocere le patate,  sbucciarle poi schiacciarle con lo schiaccia patate.
In una terrina unire l'uovo sbattuto al riso,  poi aggiungere le patate.
 Fare un battuto con il lardo il rosmarino e l'aglio ed aggiungerlo al riso e patate, aggiungere il Parmigiano (non tutto) e la panna.
Regolare di sale e di pepe e mescolare bene.
Rivestire uno stampo con carta da forno,  stendere  la pasta con il mattarello (cm 1 circa)  e rivestire lo stampo (anche su  una parte del bordo per contenere l'impasto).
Cospargere con Parmigiano Reggiano la pasta e versare il ripieno, livellare, aggiungere qualche fiocco di lardo ed altro formaggio.
Infornare a forno caldo  180 gradi e cuocere per circa 1 ora.

Fatemi sapere il vostro parere o se avete ricette diverse.



Nessun commento: