giovedì 12 settembre 2013

PEPERONCINI PICCANTI RIPIENI OLIVE CAPPERI ALICI






Quando li ho visti...non ho resistito !!!

Quindi nonostante mi fossi ripromessa di non farli, ho ceduto alla tentazione.
 Sono troppo buoni !!!


Ingredienti :
 2 kg di pomodorini piccanti
2 l olio evo
1 tazzina caffè sale grosso
1 1/2 l di aceto bianco
450 gr filetti di alici sott'olio
450 gr olive verdi denocciolate
250 gr capperi di pantelleria sotto sale
vasetti adatti per sterilizzazione 
guanti da cucina
strumento per togliere torsolo mele
cucchiaino da caffe'


Esecuzione:

Io ho utilizzato i vasetti "4 stagioni della Bormioli".

Con questa quantità di peperoncini ho ricavato 7 vasetti piccoli e 7 medi.

Lavare accuratamente i peperoncini.

Mettere a bollire l'aceto insieme al sale.

Con lo strumento per togliere il torsolo alle mele tagliare la zona 

del picciuolo ed incidere senza rompere il fondo del peperoncino.

Con il manico del cucchiaino svuotare quasi completamente il 

peperoncino dai semi.

Terminata questa procedura scottare due minuti i peperoncini in 

quattro volte.

Scolarli e metterli su un telo ad asciugare leggermente.

Preparare in varie ciotole, le olive, i capperi (togliendo il sale in 

eccesso senza lavarli) ed i filetti di alici.

Preparare i vasetti facendo attenzione che siano perfettamente puliti 
ed asciutti, ed utilizzare sempre tappi nuovi.

Versare un po' di olio sia nella ciotola dove avrete raccolto i 

peperoncini che nelle varie ciotole con altri ingredienti.

Procedere quindi a riempire i peperoncini prima con 2 capperi il 

filetto di alice ed infine l'oliva.

 Se dovesse essere troppo grossa e non passare, tagliarla a meta' ed 

inserirla in due volte in modo che questa chiuda il peperoncino.

Il vasetto piccolo in genere 6-7 pezzi e poco più in quello grande.

Riempire il più possibile gli spazi vuoti e ricoprire con olio.

Chiudere bene i vasetti e metterli in un tegame di forma cilindrica 

coperti da almeno 5  cm di acqua. 

Potrete mettere tra un vasetto e l'altro alcuni stracci per evitare che 

si rompano con le vibrazioni.

Calcolare almeno 45 minuti da quando l'acqua bolle.

Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare nel tegame.

Nessun commento: