lunedì 2 marzo 2015

GLI ARISTOGATTI PARTE SECONDA




Nella prima parte di questo post ho spiegato come realizzare parte degli accessori occorrenti nella rappresentazione della famosa favola “GLI ARISTOGATTI”.
In questa seconda parte spieghero’ come realizzare i costumi.
MATERIALE OCCORRRENTE:
tute TNT (tessuto non tessuto)
colory spray acrilici
grucce da lavanderia
giornali vecchi
mascherina per il viso
guanti in nitrile
pezzo di cartone
forbici
pennarello
Macchina da cucire





ESECUZIONE:
Prima di tutto vorrei fare una precisazione. Le tute TNT esistono di vari tipi. Quelle che abbiamo utilizzato sono del tipo piu’ spesso, cioe’ quelle che sono esternamente spalmate da uno strato idrorepellente.
Le tute presentano una arricciatura sul punto vita. Occorre eliminarla in quanto il costume risulta piu’ veritiero se privo di sagomature.
Con una macchina da cucire fate una cucitura sul rovescio della tuta, oltre la cucitura dell’elastico, poi con le forbici tagliate l’elastico ed un pezzettino di tuta. In questo modo verra’ eliminata l’arricciatura.
Con le forbici tagliate i cappucci  nelle tute dei gatti . Lasciate invece il cappuccio per il topo ed i cani.
Colorare con colori acrilici spray conferira’ un aspetto non omogeneo alle tute, ma e’ il modo piu’ veloce, ed  il risultato e’ comunque buono.
Disegnate su un pezzo di cartone una forma ovale che servira’ per mascherare la parte del pancino per i gatti. Ritagliatela .
Appllallottolare i giornali vecchi e riempite tutte le tute, cappuccio compreso dove occorre. Infilate una gruccia nelle spalle ed appendetele.
L’operazione “colore” sarebbe da eseguire preferibilmente all’aperto, sia per l’odore che per i tempi di asciugatura.
Indossare guanti e mascherina. Per prima cosa appoggiare il cartone sulla zona pancia, ove occorre (gatti e cani) tenendola ferma con una mano ed iniziate a colorare intorno in modo che il pancino inizialmente rimanga bianco.
Per il costume di  Romeo ho utilizzato due colori, arancione e marrone bruciato, alternandoli in modo da smorzare l’arancione puro.
Per ultima cosa colorate il pancino di  un colore generalmente piu’ chiaro o lasciandolo bianco.
La tuta dovra’ essere il piu’ possibile stesa in modo che il tessuto non venga contatto con altre parti di tessuto.
I  Tempi di asciugatura non sono lunghi specialmente se lavorerete all’aperto.
Per i due cani ho utilizzato il colore marrone e nero per uno e grigio e nero per  l’altro. Ovviamente Duchessa e Milou non andranno colorate .
Le mani dei gattini delle oche e di Duchessa sono state coperte utilizzando dei guanti in cotone bianchi, mentre per Romeo, Groviera, ed i due cani ho utilizzato dei guanti in plastica grigio antracite. Questi li potrete trovare in un negozio di ferramenta.
I piedi sono stati coperti con calze pesanti in tinta con i costumi.

Nella nostra recita abbiamo deciso che i l resto dei personaggi fossero vestiti in modo stravagante ma in “borghese” . Abbiamo poi caratterizzato i componenti della Band con orecchie da gatto in testa.

Nella terza parte spieghero ' come realizzare i costumi di Guendalina, Adelina e Zio Reginaldo, anche se in realta' questi li ha realizzati la mia  amica Margherita.


Nella quarta parte spieghero' come realizzare coreografie ed accessori della coreografia.

Nessun commento:

Posta un commento

Your comment....