sabato 17 maggio 2014

TUTTO PAR MORTO






Era il 1995 , nel mese di luglio a Rimini.
Un momento brutto della mia vita che poi, per fortuna si risolse nel migliore dei modi.
Quindi decisi di scrivere questa " poesia" che rappresentava esattamente il mio stato d'animo.


Tutto par morto,
l'onda emette un impercettibile gorgoglio.
Floscia e stanca la bandiera sull'asta.
Anche i gabbiani non volano piu', sono li' , in gruppo, sulla battigia e sembrano attendere.
La spiaggia e' vuota.
Non c'e' nessuno
Solo io ed i miei pensieri.
Pensieri fermi come tutto cio' che mi circonda.


Fermarsi per non pensare, ma per attendere.

Nessun commento:

Posta un commento

Your comment....