lunedì 10 febbraio 2014

VADEMECUM FESTA COMPLEANNO PARTE QUINTA

Vademecun PARTE QUINTA


  
           Spegazione svolgimento giochi

Ne      Nella  parte quarta abbiamo elencato i giochi     che riportero’ nuovamente per maggiore comodita’;

    1)    GIOCO   DEL   DISEGNO   LEIBERO  E GUIDATO
2)     GIOCO  DEI PALLONCINI
3)    GIOCO DELL’ASINO
             Segue  . . . . .


   1)            GIOCO   DEL   DISEGNO   LEIBERO  E GUIDATO
Il gioco del disegno guidato in realta’ non e’ un vero e proprio gioco.
Si tratta soprattutto di un intrattenimento.
 Poiche’ il momento dell’arrivo degli invitati non e’ sempre omogeneo, ho
pensato che dopo aver fatto accomodare il bambino /na sarebbe stato
carino farlo ambientare disegnando. Come dicevo nel post prima parte_
 ho foderato un tavolo della carta ed abbiamo disegnato le postazioni per
ogni bambino.
Sul tavolo abbiamo poi messo diversi barattoli pieni di pennarelli colorati, fogli
di carta bianca ed un raccoglitore pieno di fotocopie di personaggi
dei cartonii- delle favole e di disney.
Ogni bambino ha iniziato a colorare  poi alla fine della festa e’ stato premiato
il disegno piu’ originale (tutti). Questo gioco impedisce che durante i
momenti di stallo ( cioe’ tipo durante il trucca bimbi) i bambini si trasformino
 in schegge impazzite e riprendano il disegno da finire.






2)         GIOCO  DEI PALLONCINI  
Si tratta di fare delle forme con i palloncini. Sempre su internet o addirittura
 sul sacchetto dei palloncini troverete le istruzioni.
Poiche’ le invitate in  maggioranza erano bambine, mentre coloravano
ed aspettavamo tutti gli invitati ho fatto un braccialetto a forma di fiore.
Occorre procurarsi dei palloncini lunghi di tanti colori ed una pistola di
 plastica per gonfiarli..




3)   GIOCO DELL’ASINO
Un gioco semplice ma divertente.
Materiale occorrente:
un cartone di  mt 1 X 60 cm
colori  a scelta
2 pezzettini di velcro
Lana colorata
Spago
 benda
Esecuzione;
Disegnate sul cartone un asino che occupi tutto lo spazio. Coloratelo , Tagliate tanti fili di lana e legateli insieme. Questa sara’ la coda. Applicate un pezzo di velcro nella zona dove dovrebbe stare la coda e l’altro pezzo di velcro applicatelo sulla coda di lana,. Fare un buco nel cartone ed appenderlo con dello spago alla parete ad un’altezza raggiungibile dai bambini.
Io mi sono fatta aiutare dalla mia amica Francesca che me lo ha realizzato.
Ad una distanza di circa 1,5 mt si attacchera’ una striscia di nastro adesivo di carta che rappresentera’ la linea di partenza. Il giocatore verra’ bendato dall’assistente, mentre l’assistente dell’assistente gli porgera’ la coda.
Fate fare l’assistente dell’assistente ad un bambino piccolo o ad un bambino particolarmente vivace,  in questo modo si sentira’ responsabilizzato quindi in teoria stara’ piu’ tranquillo,
La maga fara’ fare tre giri al concorrente poi questo dovra’ cercare di attaccare la coda  nel minor tempo possibile, mentre gli amici lo aiuteranno verbalmente.e la maga  contera’ il tempo.


Numero di tre manche ed alla fine si effettuera’ la premiazione .



Nessun commento:

Posta un commento

Your comment....