mercoledì 8 gennaio 2014

DALLA PIGNA AL PINOLO






. . . . .continua  cercando fra cio che ci circonda . . . .
Questa estate oltre alle vongole, ho portato a casa altro . . . . .PINOLI
Stavamo facendo una paseggiata, dopo un forte temporale.
Il vento aveva  fatto cadere tante pigne dai pini. 





 Raccogliendone una, con l’intento di trasformarla a suo tempo in una decorazione natalizia,mi sono accorta che era piena di pinoli.


 La varieta’ dei pini  che producono  pinoli e' quella del  pino domestico o pinus pinea .



Ho raccolto una borsa di pigne ,poi arrivati al villaggio,le ho svuotate da pinoli utilizzando dei guanti.
Ho fatto poi seccare i pinoli al sole, poi quando si sono seccati li ho  schiacciarli con batticarne per estrarre il prezioso contenuto.
Con i pinoli che ho raccolto ho fatto poi il "mio pesto alla genovese" vedi etichetta ;
cloodreams in cucina,pesto alla “genovese”
La prossima volta che lungo il vostro cammino incontrerete dei pini. . . . . . saprete gia' cosa fare.





Nessun commento:

Posta un commento

Your comment....