lunedì 26 dicembre 2016

RIFLESSIONI SUL NATALE


E così  dopo le corse dell ultimo minuto, si perché anche io,  nonostante   pianifichi  preventivamente tutto, gli ultimi giorni prima di Natale corro ...per le consegne.
C'e' chi corre agli acquisti io per le consegne.
 Pianificazione preventiva significa che a metà  novembre inizio a controllare la lista dei regali dello scorso anno, per evitare spiacevoli inconvenienti, dopodiché mi attivo per decidere cosa regalare e scatta operazione:  farsi venire  l'idea per i regali.

Essendo una creativa, il regalo per me non  andare nel negozio o cercarlo on line, ma rigorosamente farlo home-made, quando é possibile.
Chiaramente per i  bambini e per qualche altro conoscente, preferisco l'acquisto pronto.
Poi arrivano le giornate dedicate alla scelta, al recupero dei materiali, a come fare un bel packaging.

Nei prossimi post vi parlero' dell'idea per questo NATALE.

In famiglia, quest'anno ho evitato la scenetta  del bicchiere di latte con i biscotti sul camino per Babbo Natale ( che nel corso degli anni si era trasformato in un bicchiere di prosecco). Quest'anno  la nostra bambina ha capito che babbo natale erano mamma e papà.
L'ha capito, ma le ho anche spiegato che nella vita é bello credere a ciò  che  si vuole credere, che la magia esiste, quindi che anche babbo natale c'è. Tutto ciò era nato per ampliare i suoi orizzonti mentali, ma alla fine si è ripercosso su di noi , perché volendo crederci  ha aspettato anche il suo regalo.

Cosi' uno dopo l'altro anche la Vigilia, il Natale, il giorno di santo Stefano sono ormai passati.

Ogni tanto guardo le previsioni del tempo, con la speranza che nevichi. Come tutte le mattine in cui il termometro dell'auto segna sotto zero e mia figlia dice....ALLORA NEVICHERA' !!!

Ma perché non nevica piu' per Natale ? 

 Un po di neve aumenterebbe la magica atmosfera di questi giorni, anche se in città'e' sicuramente un disagio.

 E cosi', dopo pranzi cene, e pranzi ancora....oggi sara'  un giorno di meritato e forzato relax.      Forzato perché questo e' il periodo dell'influenza e pare che abbia colpito la nostra piccola.

Camino acceso, giocare a Monopoli, e verificare lo stato avanzamento della febbre, oggi saranno le mie attività primarie.

Mi aspetta un'altra notte dall' esito incerto.

Sul comodino sono scomparsi  tutti i soprammobili e magicamente sono apparsi  nebulizzatori  di acqua di mare, termometri (due non si sa' mai), bacinella anti vomito, scatole di cleenex, acqua da bere, gocce di Ribes nigrum conto la tosse .....

Considerando che nel lettone , per il bene della famiglia,  questa sera non potremo stare....forse la cameretta si trasformerà in un  campeggio e faro' finta di fare un pigiama party !!!

Anche questo e' Natale !

Auguri a tutti .

Cloodreams

Nessun commento: