venerdì 14 marzo 2014

MALTAGLIATI PAGLIA E FIENO CON CECI E NON SOLO




Approffittanto del fatto che la mia Amica Antonia mi ha regalato dei maltagliati paglia e fieno, ho rispolverato una vecchia ricetta che non facevo da tempo. Nella ricetta originale ci sarebbe un ingrediente in piu' che io non ho messo, cio' la componente grassa data dalla carne, ovvero o da un pezzettino del gambuccio del prosciutto crudo o da un pezzettino di pancetta. Trovo che in questo modo risulti ugualmente buona, saporita senza essere troppo pesante.
Ingredienti:
dose per 3 – 4  persone
1 confezione di fagioli borlotti lessati
1 confezione di ceci lessati
In alternativa:
3/4 di bicchiere da Nutella di ceci secchi
3/4 di bicchiere da Nutella di fagioli secchi
200 ml di brodo vegetale
300 di passata di pomodoro
1 carota
mezza cipolla bianca
meta’ gambo sedano
un rametto di rosmarino
2 bicchieri da Nutella di maltagliati o altro tipo 


1 cucchiaino di dado vegetale biologico

Esecuzione:
Se utilizzate i legumi secchi , ricordatevi di lavarli bene e di lasciarli in ammollo con acqua tiepida 12 ore prima dell’utilizzo ricordandovi di  coprirli con almeno 3 cm di acqua.
Le cotture potranno essere tradizionale in un tegame alto oppure con la pentola a pressione.
Nel primo caso il liquido dovra’ essere almeno il doppio del peso dei fagioli gia’ ammollati e per un tempo di circa 45 minuti .
 Nel secondo caso la cottura avverra’   con 250 dl di acqua per circa 15/20 minuti dal  momento in cui va’ in pressione.
In entrambi i casi utilizzerete poi il liquido di cottura avanzato , come se fosse il brodo vegetale.
Spesso io utilizzo  legumi gia’ cotti per una questione di praticita’ e di tempi . Il risultato migliore dal punto di vista organolettico si avrebbe utilizzando legumi freschi , o congelati.
Sminuzzate sedano carota e cipolla e fate rosolare a fuoco basso con un filo di olio evo.
A rosolatura ultimata aggiungete la passata di pomodoro ,  amalgamate il tutto e fate cuocere per 5 minuti, regolate di sale e pepe.
Aggiungere i  legumi cotti e scolati ( lavati e scolati dal liquido della scatola se utilizzate quelli gia  pronti) , il brodo vegetale che avrete fatto con l’acqua ed il dado vegetale o il liquido di cottura nelle dosi indicate, ed il rametto di rosmarino.
Coprite e fate cuocere lentamente per circa 10 minuti . Trascorso il tempo raccogliete circa la meta’ dei legumi  e schiacciateli con uno schiaccia  patate o schiacciateli con una forchetta.

Dovrete ottenere un composto liquido , in quanto dovrete poi cuocervi la pasta che avrete scelto. In genere si utilizza sempre un tipo di pasta corta tipo maccheroncini o maltagliati. Se volete aggiungete parmigiano reggiano ed un filo di olio a crudo.



Nessun commento:

Posta un commento

Your comment....